Close

Wooden temporary housing group. Architettura per l’emergenza in Giappone

20,00

  • Editore: Il Formichiere
  • Anno: 2020
  • Città: Foligno
  • EAN: 9788894805538

Descrizione

218 p, f.to cm 17×24, ill. colori, brossura, a cura di Alessandra Capanna e Leone Spita

La storia del Giappone è marcata da una successione di date inevitabili, la maggior parte delle quali è riconducibile a un evento catastrofico di origine naturale o antropica. L’11 marzo del 2011 un terremoto in alto mare, con onde alte 10 metri e alla velocità di 750 km/h, devasta le coste della regione del Tohoku nella parte settentrionale del paese e causa serissimi danni alla centrale nucleare
di Fukushima. […]

I termini “ricostruzione” (del popolo) e “rivitalizzazione” vengono continuamente utilizzati nelle pagine del Wooden Temporary Housing Group e il lavoro portato avanti dal gruppo ha lo scopo di ricreare proprio quel tipo di ricostruzione della persona. Questo è l’aspetto che ha determinato e guidato la maggior parte delle scelte progettuali della piccola ma significativa avventura che si vuol far conoscere agli studiosi italiani. L’uso del legno proveniente dall’area colpita, i caratteri costruttivi del singolo alloggio, la configurazione/aggregazione delle unità abitative, la gestione della sala comunitaria con la presenza della torre sono ciò che dell’esperienza del Wooden Temporary Housing Group è descritto in questo volume. È una testimonianza di qualità, di responsabilità e di valore umano.