Close

PDF Premio Bartolo da Sassoferrato per le scienze giuridiche e politico-sociali 2023

10,00 

Descrizione

160x240h mm, pp. 74, ill. a colori

 

PREMESSA

Pubblichiamo nel primo dei “Quaderni di Studi bartoliani” i contenuti della I edizione del Premio “Bartolo da Sassoferrato per le Scienze giuridiche e politico-sociali”, la cui cerimonia conclusiva si è tenuta in Sassoferrato il 16 settembre 2023. Il Premio è stato promosso ed organizzato, all’interno delle attività culturali previste per lo stesso anno, dall’Istituto internazionale di Studi Piceni “Bartolo da Sassoferrato”, in collaborazione con il Comune di Sassoferrato e il patrocinio della Regione Marche, delle Università degli Studi di Camerino, Palermo, Perugia, Pisa, Urbino Carlo Bo e della Università Politecnica delle Marche. La Giuria del Premio, suddiviso in due Sezioni, è presieduta da Luigi Lacchè e ne sono Membri: Galliano Crinella, Anna Maria Lazzarino del Grosso, Beatrice Pasciuta, Diego Quaglioni, Giuseppe Severini, Ferdinando Treggiari. Ai premiati è stata consegnata l’opera Medaglia dello scultore e Maestro d’arte Edgardo Mannucci che risale al 1950. La consegna del Premio, alla presenza di un numeroso pubblico, si è tenuta presso la Sala del Consiglio Comunale (g.c.) ed è stata condotta da Anna Amori. La cerimonia ha avuto inizio con gli indirizzi di saluto del Sindaco di Sassoferrato, Ing. Maurizio Greci, del Vescovo Emerito della Diocesi di Fabriano-Matelica, Mons. Giancarlo Vecerrica, del Signor Prefetto di Ancona, Dottor Darco Pellos, del Consigliere regionale Dottor Carlo Ciccioli, in rappresentanza della Regione Marche. La buona riuscita della prima edizione è uno stimolo a dar seguito all’evento, che avrà una cadenza annuale e che si inserirà all’interno di altre possibili iniziative volte alla riproposizione e alla valorizzazione del pensiero e dell’opera di Bartolo da Sassoferrato, così come è nelle finalità dell’Istituto bartoliano. L’Istituto si avvale di un Comitato scientifico presieduto da Diego Quaglioni e di cui fanno parte Galliano Crinella, Massimo Pagliarini, Maria Alessandra Panzanelli Fratoni, Giuseppe Severini, Ferdinando Treggiari. Nell’occasione mi piace ricordare anche l’attiva presenza, in esso, dell’autorevolissimo magistrato sentinate Dario Razzi, venuto a mancare nell’ottobre 2020, che molto si era adoperato per riprendere, nella sua città natale, la ricerca e l’interesse scientifico per il grande giurista.

GALLIANO CRINELLA
Presidente dell’Istituto internazionale di Studi Piceni “Bartolo da Sassoferrato”

 

 

INDICE

Galliano Crinella, Premessa

IL PREMIO
I SEZIONE
II SEZIONE

Jean-Louis Halpérin, Lectio magistralis, Mos italicus e mos gallicus nel ventunesimo secolo

Arianna Liuti, Intervento pronunciato in occasione del conferimento del premio

REGOLAMENTO

LA GIURIA

OPERA SCULTOREA

CRONACA DELLA GIORNATA

Elena Pasquini, Omaggio a Bartolo

REPERTORIO FOTOGRAFICO

Additional Information