Close

PDF Leda Nora Pedalino, “Relazioni pelose”

10,00 

Descrizione

148x210h mm, 133 pp.

Chi sono io non ha molta importanza e quindi non userò questo spazio per raccontare di me, ma per parlare un po’ di quello che ho scritto.

Ho messo insieme queste pagine con l’idea di offrire al lettore punti di vista e spunti di riflessioni sul nostro rapporto con gli animali. Il tema su cui volevo far riflettere lo posso riassumere con una citazione: “il mondo è più di quanto sappiamo”. Ogni giorno si scoprono cose nuove sul comportamento e sulle capacità degli animali. Ho cercato di fare una carrellata di quelle che nel tempo mi hanno stupito di più, inserendole in racconti di vario genere. Ogni racconto parla di caratteristiche umane ed animali e gioca sulle differenze e sulle similitudini esistenti. Si parla delle capacità sensoriali, delle emozioni, delle capacità logiche e dell’illogico, della percezione del tempo, dell’aspettativa e dell’inaspettato.

Siccome mi piace pensarmi e pensarci come persone, senza tante differenze anagrafiche, ho cercato di rappresentare le varie età della vita, cercando di far immedesimare tutti, in modo di offrire un punto di vista più ampio possibile. Uno dei racconti non specifica volutamente il genere dei protagonisti. Il titolo fa il verso alla celeberrima opera “Le relazioni pericolose”. In realtà in queste relazioni non ci sono pericoli, ma sono a loro modo intricate ed intriganti. Per i titolo dei capitoli invece ho giocato, usando i doppi sensi, con i titoli di altrettanti film.
Spero che chi legge possa trovare in questo libro un po’ di divertimento ed una piacevole pausa di riflessione.
Buon proseguimento.

INDICE

Ai confini della realtà
L’attimo fuggente
Altrimenti ci arrabbiamo
Il sorpasso
I tre volti della paura
Love story
Incontri ravvicinati del terzo tipo
Le regole del gioco
Quel che resta del giorno
Il fuggitivo
Molto rumore per nulla
Lost in translation
Tutto può succedere
Il socio
Sliding doors

 

Additional Information