Close

Mut(u)azioni tra arte e scienza

20,00

  • EAN: 9788898428878
  • Editore: Il Formichiere
  • Città: Foligno
  • Anno: 2016
  • Autore: Cecchetti Tonina, Gentili Sergio, Tittarelli Luciano (a cura di)
Categoria: Product ID: 1837

Descrizione

167 p., f.to cm 21,5×21,5, ill. colori, brossura con alette.

Abstract. Il Progetto «Mut(u)azioni tra Arte e Scienza» è un progetto, finanziato dal MIUR (Bando Legge 6/2000, D.D. 2216 del 1 Luglio 2014), che ha visto la partecipazione in rete dei Licei artistici umbri di Deruta, Gubbio, Perugia, Foligno e Orvieto, l’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia e l’Università degli Studi di Perugia con il C.A.M.S. (Centro di Ateneo per i Musei Scientifici). L’accordo avviato tra i soggetti partner (di cui il Liceo artistico “Alpinolo Magnini” – Istituto Omnicomprensivo “Mameli-Magnini”- è capofila), è nato per dare inizio ad un rapporto integrato tra individui e ordini diversi e per ri-lanciare un rapporto di collaborazione indispensabile alla crescita e allo sviluppo dell’individuo e del suo territorio. Attraverso la “adozione” di Orti, Laboratori e Musei universitari (Galleria di Storia Naturale, Galleria di Matematica, Laboratorio di Storia dell’Agricoltura, Orto Medioevale, Orto Botanico, Villa Cahen ) e del Museo dell’Accademia, gli studenti dell’Accademia, dei Licei artistici e alcuni alunni della Scuola secondaria di primo grado hanno realizzato dei percorsi didattici dove sembra non esistere il confine tra Arte e Scienza. I percorsi costruiti si sono avvalsi di diversi linguaggi artistici (pittura, scultura, fotografia, video, design, architettura, incisione, moda, ecc.), dove il sapere culturale e scientifico è ben evidente nella esposizione pubblica delle proposte e dei prototipi progettati e sapientemente realizzati dagli studenti nell’a.s. 2015-2016. La mostra, che si svolgerà presso il Centro servizi camerali “Galeazzo Alessi” di Perugia, dal 28 settembre al 9 ottobre 2016, è corredata da questo catalogo che documenta questa interazione tra ambiti culturali “solo” apparentemente diversi. Bibliografie.

Luciano Tittarelli è nato a Gualdo Tadino nel 1952. Si è diplomato in Pittura all’Accademia di Belle Arti di Firenze, attualmente è docente della cattedra di Anatomia Artistica e di Disegno presso l’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia. Attivo come pittore, scultore e ceramista già negli anni Settanta, nel 1979 si trasferisce a Perugia, dove inizia un intenso periodo di attività artistica, legata alla promozione di mostre e scambi culturali. Ha esposto in mostre collettive e personali in varie città italiane ed estere. è Accademico di Merito dell’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia. Ha pubblicato: Manuale di Anatomia Artistica, Conoscere e disegnare il corpo umano, Hoepli, Milano, 2011 e Lezioni di Anatomia Artistica, Leggere e disegnare il corpo umano, Hoepli, Milano, 2009. Sergio Gentili lavora presso la Galleria di Storia Naturale del Centro di Ateneo per i Musei Scientifici (C.A.M.S.) dell’Università degli Studi di Perugia. Si occupa di Paleontologia dei Vertebrati, di Museologia Scientifica e di Educazione scientifica nei musei. Su questi argomenti ha pubblicato diversi articoli su riviste specializzate e divulgative oltre ad interventi a congressi nazionali e internazionali. Tonina Cecchetti è docente di Design presso il Liceo artistico “Alpinolo Magnini” di Deruta, oggi Istituto Omnicomprensivo ”Mameli-Magnini”. Diplomatasi a pieni voti sia nel corso di Pittura e poi in quello di Scultura presso l’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia , insegna al Liceo Artistico progettazione, tecniche e materiali proprie del Design e dell’Arte antica e contemporanea. Conferenze, seminari su avanguardie artistiche sono alla base dei suoi insegnamenti a scuola e in aziende proprie del settore, per un impulso innovativo con radici nella tradizionale conoscenza di forme e decori mondiali. La sua professionalità scolastica è stata frutto di esperienze formative (docente vicario e Funzione strumentale al POF) e di collaborazione proficua con alunni, docenti, esperti, critici, artisti interni ed esterni all’istituzione scol