Close

Flavia Scebba, Aurora Taccucci (a cura di), “Come le rondini. Ritrovare il borgo natio”

12,00 

Descrizione

135x210h mm, 167 pp., ill.

Passaparola
pensa, ascolta, scrivi
Premio internazionale di poesia

La dimensione interiore del borgo.
Il borgo come luogo dell’anima, dei sentimenti e delle emozioni condivise, dei ricordi e della nostalgia. Ritrovare “il borgo natio” per ritrovare se stessi. Quelli che siamo o quelli che eravamo, se ce ne siamo allontanati. Il luogo delle radici, dei nostri avi o dei nostri figli. Un frammento di pietra, un germoglio, un raggio di sole che colpisce il cuore che palpita d’amore per la nostra casa, per il nostro nido.
Tutto questo trasforma il borgo in poesia.

 

 

Informazioni aggiuntive

Anno

Autore

,

Città

EAN

Editore