Close

Enrico Marchionni, “Una storia meravigliosa che ha segnato le persone e il territorio”

20,00 

Descrizione

220x220h mm, 165pp., ill. in bianco e nero e a colori

leggi la recensione di “micropolis” (aprile 2024, p. 24).

Abbiamo avuto la fortuna di essere stati dipendenti di una grande Azienda, di aver svolto un’attività che ci ha dato diverse soddisfazioni, che ci ha dato sicurezza economica e fiducia nel futuro.
Abbiamo operato con persone molto professionali, ricche di personalità e valori con cui abbiamo intrecciato e mantenuto nel tempo rapporti di amicizia e stima che vanno al di là del semplice rapporto di lavoro.
Un grande ringraziamento va a tutti gli ex colleghi e collaboratori interni ed esterni all’azienda, ai Responsabili ENEL, per tutto quello che ho ricevuto e imparato da loro, vivendo ed operando con delle persone di cui ho uno splendido ricordo ma, anche e soprattutto, perché mi hanno insegnato come trasmettere questa ricchezza di valori umani e di competenze professionali ad altre persone che, nella vita, avrò modo di incontrare.
Con questo spirito ho raccolto queste “pillole” di una storia meravigliosa che ha segnato le persone e il territorio.

Sommario

Premessa
Il bacino lignitifero della Valle del Torrente Puglia
La costruzione della Centrale Osteria di Bastardo
Il progetto della Ferrovia “Bastardo-Foligno”
Il trasporto della lignite
Dal boom economico alla crisi post-bellica
La costruzione della “nuova” Centrale di Bastardo
La trasformazione a carbone: dalla Centrale di Bastardo alla Centrale Pietro Vannucci – il Perugino
Il parco carbone della Centrale di Bastardo e il deposito coperto di Ancona
Il Nucleo Addestramento Specialistico di Gualdo Cattaneo (NAS – GC)
Albo d’oro dei dipendenti
“ALBO d’ORO”
Legenda
Le frasi “celebri”
Conclusioni _ Foto
Foto dalle origini ai tempi nostri
Etimologia
Bibliografia

Additional Information